lunedì 3 gennaio 2011

Come fare gli angoli di una tovaglia....

Ecco a voi un piccolo tutorial su come fare bene gli angoli delle nostre tovaglie...
La prima cosa che dobbiamo decidere quando facciamo una tovaglia o un centro è la dimensione finita del nostro lavoro, e la seconda è di quanto vogliamo che sia alto l'orlo.

Facciamo un esempio per capire come calcolare il taglio della stoffa:

diciamo che la tovaglia finita deve essere di 150 x 70 cm e che l'orlo deve essere di 5 cm. Per avere l'orlo e gli angoli come vi spiegherò fra poco dobbiamo avere un pezzo di stoffa della misura della tovaglia finita + due volte la misura dell'orlo per tutti e quattro i lati...

cioè 150 + 10 + 10 e 70 + 10 + 10 = 170 x 90



  • Iniziamo col munirci di ferro ed asse da stiro, spilli e metro possibilmente non quello da   sarta ma quello rigido, come vedete nella foto, che ci è più comodo. 
  • Con il metro iniziamo a prendere la misura, fermiamo con gli spilli e diamo una soppressata per far venire la piega. 
  • Dopo aver fatto la prima piega su tutti e quattro i lati la ripetiamo, sempre su tutti e quattro i lati. Diamo sempre un passata di ferro per far restare il segno della piega.


  • Quando abbiamo finito di segnare tutte le pieghe apriamo bene la stoffa e il risultato sarà quello che vedete nella foto.
  • Torniamo a piegare la prima fascia che si è formata.
  • Adesso pieghiamo l'angolo verso l'interno della stoffa come nella foto. Fate attenzione a far combaciare bene le pieghe con il bordo della stoffa.


  • Prendiamo l'angolo e lo pieghiamo verso l'esterno facendo combaciare le punte.
  • Con ago e filo facciamo tanti piccoli punti per unire le due parti della stoffa come nelle foto 8 e 9.
  • Dopo aver unito le due parti alziamo la punta dell'angolo
  • Tagliamo la parte in eccesso a circa 1 cm dalla cucitura (questa misura cambia quando avete un orlo piccolo).
  • Tagliamo anche la puntina dell'angolo così quando lo giriamo non abbiamo stoffa ammucchiata dentro.

  • Prendiamo bene l'angolo fra le dita e giriamolo verso l'interno della tovaglia.
  • Una volta girato l'angolo fissiamolo con degli spilli così non si muove e procediamo con gli altri.
Se non volete cucire a mano, ma preferite fare con la macchina da cucire, dopo aver piegato la prima fascia (foto 5) anziche piegare l'angolo verso l'interno della tovaglia piegate il tutto verso l'esterno e cucite con la macchina lungo la piega. In questo modo vi troverete direttamente come nella foto 10.

Una volta fatti tutti e quattro gli angoli non vi resta che cucire l'orlo stando più vicine possibili al bordo della fascia.

Bene a questo punto vi auguro buon lavoro...spero di essere abbastanza chiara nelle spiegazioni... in ogni caso non esitate a chiedere!!!

    25 commenti:

    1. Fantastico tata! Mi serviva proprio, sei geniale!
      baci
      marzia

      RispondiElimina
      Risposte
      1. ciao, complimenti per il tuo lavoro... anch'io sto tentando di farmi una tovaglia, la stoffa è stile tirolese... secondo me il tuo modo di fare l'orlo potrebbe essere usato per la mia tovaglia che così diventerebbe double face... tu che ne pensi? Un'altra cosa: la mia tovaglia sarà circa 2 metri per 90.. quanto di orlo? Grazie mille!! Chiara

        Elimina
      2. ciao Chiara mi fa piacere che la mia spiegazione ti sia utile. Il mio consiglio, visto che è una tavaglia grande è di fare un orlo di almeno 3 cm, non di meno...forse puoi farlo anche di 5 cm.

        Elimina
      3. grazie che mi hai risposto!!!!!!!

        Elimina
      4. Ciao, grazie mille per la spiegazione ma io ho il problema contrario, devo fare una specie di scanso sulla tovaglia e quindi ho un angolo contrario, cioè concavo.
        Come si può bordare in quel caso?

        Elimina
    2. :-) Uh, che bello, così finalmente saprò come creare una sorta di lungo centro da mettere sulla mia credenza! Grazie Rebe!!!

      RispondiElimina
    3. Ciao Rebecca,
      ottimo tutorial!!!
      Buon proseguimento di lavoro... e prospero anno nuovo!
      Marina

      RispondiElimina
    4. grazie per la lezione. a presto

      RispondiElimina
    5. grazie devo giusto fare una striscia da mettere in camera di lele sopra ad un mobile rosso ikea !! un bacione ele

      RispondiElimina
    6. grazie infinite è un tutorial molto utile!!!!!!! katia

      RispondiElimina
    7. Grazie Rebecca
      non sai quanto mi sia utile questo tuo! era proprio quel che mi serviva questa mattina!
      Lella

      RispondiElimina
    8. Grazie veramente di cuore!!!

      RispondiElimina
    9. Wow, finalmente una spiegazione chiara. Grazie sei bravissima :D

      RispondiElimina
    10. questa di che una gran bella spiegazione. grazie mille.
      A

      RispondiElimina
    11. E' il modo più preciso per confezionare una tovaglia che ho trovato in internet, lo stesso metodo l'ho usato anche per i tovaglioli!!! Con questo sistema, l'angolo è ben refinito e il bordo non risulta troppo pesante. Grazie!!!!! Francy.

      RispondiElimina
    12. Grazie!!!! Una spiegazione veramente chiara e semplice.Ho in programma di ricamare una tovaglia e non avrei saputo da dove cominciare per fare degli orli come si deve.

      RispondiElimina
    13. Vedo solo ora questo tuo utilissimo tutorial.........non sai quanto mi serviva! Grazie infinite.
      Anna Maria

      RispondiElimina
    14. grazie ci proverò

      RispondiElimina
    15. grazie
      ciao,fiorella

      RispondiElimina
    16. grazie
      ciao,fiorella

      RispondiElimina
    17. molto bello ma per me che non ci capisco nulla non so' se ci riusciro' grazie comunque

      RispondiElimina
    18. tanto utile la tua lezione
      grazie e a presto !
      Mihaela

      RispondiElimina
    19. Ciao Rebecca!
      Ero in cerca d'aiuto sulla rete
      su come confezionare orli per tovaglie.
      Come d'incanto mi è apparso il tuo blog.
      Complimenti per i tuoi capolavori.

      Ti ringrazio per questo tutorial
      e ti seguirò con immenso piacere.

      Mary

      RispondiElimina
    20. Grazie sono davvero utile queste spiegazioni considerato che non ci sono persone che sappiano fare questi lavori di una volta

      RispondiElimina
    21. Ma il bordo si applica a filo sul rovescio?????

      RispondiElimina